Gea Casolaro, artista, vive tra Roma e Parigi.
Le sue opere, attraverso la fotografia, il video e la scrittura, indagano il nostro rapporto con le immagini, la storia, l’attualità, la società, i paesaggi urbani e le persone che vi abitano.
La sua ricerca mira ad attivare un dialogo permanente tra le esperienze e le persone, per ampliare la nostra capacità di analisi e di conoscenza della realtà, attraverso la presa di coscienza dei punti di vista altrui.
Nel 2009, Gea Casolaro è stata in residenza nove mesi presso la Cité Internationale des Arts di Parigi per lavorare al suo progetto Still here sul rapporto tra cinema e vita quotidiana nella capitale francese.
Nel 2011, in occasione della LIV Biennale di Venezia, ha esposto presso l’Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo una serie di opere sul tema delle frontiere. Nel 2012 ha partecipato al Festival Images di Vevey, in Svizzera.
Nel 2013 Gea Casolaro è stata in residenza per tre mesi presso l’Istituto Italiano di Cultura di Addis Abeba, in Etiopia. Nello stesso anno ha realizzato due missioni fotografiche commissionate: la prima a Monaco (il lavoro Forever Monte-Carlo è stato esposto presso The Forbes Galleries a New York) e la seconda in Lussemburgo al CNA, Centre nationale de l’audiovisuel, dove ha realizzato una mostra di mail-art-relazionale, intitolata Send Me a Postcard, a site aside, inside, in between, away.

 

A blog about Wordpress design, development , Software and inspiration http://themesharebd.blogspot.com

Continuando a navigare sul sito accetterai l'uso dei cookie. Approfondisci

Le impostazioni su questo sito sono impostate su "permetti cookie" per darti un esperienza di navigazione ottimale. Se continui ad utilizzare questo sito senza cambiare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" darai comunque il consenso a utlizzarli

Chiudi